Sunday torta di mele

Voglio dire, oggi è domenica… il giorno in cui teoricamente ci si rilassa, ci si riposa, si sta in pigiama fino a sera. Beh, in pigiama ci sto ancora (un simpatico pigiamino a righe, quasi come la tovaglia della foto), riposata sono riposata (ho dormito fino alle 10.30), e… quanto a relax, beh, ognuno ha le sue tecniche. La mia è quella di cucinare …
La versione di torta di mele che vi presento è – come al solito – low fat (ho eliminato circa il 60% di burro presente in genere nelle ricette standard e l’ho sostituito con il latte), perché possiamo goderci un dolce anche senza ingurgitare un sacco di calorie.

Sunday torta di meleIngredienti

2 uova intere
140 gr zucchero
300 gr farina
150 gr di latte
30 gr di burro fuso
2 mele belle grosse
1 limone
1 bustina di lievito
un pizzico di sale

Per spennellare e lucidare

2 cucchiaini di miele
succo di limone

Preparazione

Separa in 2 ciotole albumi e tuorli. Aggiungi agli albumi un pizzico di sale e montali a neve ben ferma. Tieni da parte. Unisci ai tuorli lo zucchero ed inizia a sbattere, poi unisci il latte, quindi il burro fuso e la buccia di limone grattugiata.

Quando il composto sarà ben amalgamato, inizia ad aggiungere a poco a poco la farina setacciata e il lievito. Il composto si rassoderà parecchio, quindi se non hai un battitore di buona qualità, correrai il rischio che ti abbandoni (come ha fatto il mio oggi, sigh). Nel caso non perderti d’animo, continua a mescolare con un simpatico cucchiaio di legno. Una volta mescolata anche la farina unisci gli albumi montati a neve (grazie agli albumi il composto si ammorbidisce un po’). Sbuccia le mele e tagliale a fettine sottili. Tieni da parte.

Prendi uno stampo a cerniera, passaci un velo di burro e della farina su tutti i lati, quindi versaci dentro il composto, uniformandone la superficie con l’aiuto di una spatola. Decora la superficie con le fettine di mela: io le dispongo in genere in cerchi concentrici… è molto coreografica.

Metti in forno preriscaldato a 170° circa per una mezzora (e comunque fai sempre il test stuzzicadenti). Quando la superficie sarà ben dorata togli dal forno.

Spremi il succo di un limone ed unisci due cucchiaini di miele. Fai sciogliere sul fuoco quindi con l’aiuto di un pennello, passa la salsina sulla superficie della torta per lucidarla.
In alternativa al miele, puoi usare la stessa quantità di marmellata di albicocche (io la preferisco, ma oggi non l‘avevo in dispensa).
Lascia raffreddare prima di servire.
Buon appetito!!!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *