Arista in crosta di sale con rucola e pomodorini

arista-rucola-pomodorini-la-cenaE’ passatto diverso tempo dall’ultima ricetta pubblicata, ma sono stata sommersa di lavoro ed altri impegni privati, che non ho potuto dedicarmi – mio malgrado – al mio blog di cucina (ma ho continuato a cucinare, però, ci sono 80 ricette in attesa di essere messe on-line!).

Mi sono ripromessa di riprendere il ritmo e pubblicare almeno una ricetta a settimana – forse l’influsso di Julie&Julia? – e voi sarete gli unici a sapere se ci sarò riuscita ed a bacchettarmi nel caso non abbia mantenuto la promessa…

Detto questo, quella che vi propongo è una ricetta molto gustosa, forse estiva, ma leggerissima e bella da vedere. Spero vi piaccia!

Un piatto versatile, che si può preparare in tantissimi modi diversi, giocando con gli abbinamenti e con la fantasia, oppure potete preparare un’ottima arista di maiale con la ricetta originale di Fidelity Cucina

Arista al sale con rucola e pomodorini

Ingredienti per 3/4 persone (dipende dalla fame!)

800gr di arista di maiale in un unico pezzo
1kg di sale grosso
Pomodorini
Rucola
Aceto balsamico
Petali di parmigiano

Preparazione

Per preparare l’arista di maiale al forno devi legare ben stretta l’arista con lo spago da cucina Prendi una teglia da forno, fai uno strato leggero di sale sul fondo, adagia sopra l’arista e coprila con il sale restante (per rendere più compatta la crosta puoi anche mescolare il sale con un bianco d’uovo battuto).
Metti in forno a 200° per circa un’ora, fino a che il sale sarà dorato e compatto.

Togli dal forno, lascia riposare una decina di minuti (per non ustionarti) e poi rompi la crosta. Rimuovi con cura il sale rimasto attaccato alla carne, togli lo spago ed affetta sottilmente la carne.

Su un piatto di portata disponi la rucola ed i pomodorini, precedentemente lavati e asciugati, condiscili con un filo d’olio ed un po’ di sale, poi adagia sopra le fette di arista.
Aromatizza con qualche goccia di aceto balsamico (o crema di aceto balsamico) e decora con petali di parmigiano.

Le varianti possibili a questo stesso piatto sono davvero tantissime. Potrai, infatti, stupire i tuoi ospiti con un’arista di maiale al latte o alla birra oppure aromatizzare la carne all’arancia, rendendo quindi questa ricetta perfetta anche per le giornate di festa o le ricorrenze speciali. Otterrai sempre un risultato davvero strepitoso e molto goloso.

Servi a temperatura ambiente e… buon appetito!

Ricorda che…

La cottura al sale è particolarmente indicata nelle diete ed in generale nei casi in cui si voglia limitare l’apporto di grassi.
La preparazione rimarrà molto leggera e digeribile e… salata al punto giusto!

Se decidi di cuocere l’arista di maiale in pentola non aggiungere del vino per sfumare, per limitare l’apporto di grassi, ma solo del brodo di carne o di verdure ben caldo da utilizzare per fare in modo che la carne abbia sempre il giusto liquido di cottura per cuocere alla perfezione. Non esagerare per non avere un effetto troppo bagnato e quindi una carne non ben rosolata. Con questi piccoli accorgimenti potrai ottenere un risultato davvero perfetto e molto particolare.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *